Pannolini Huggies Little Walkers: ad averli scoperti prima!!

Pubblicato il da Serena

5602094420_ac06445517.jpgRicordo ancora quando il mio primo figlio aveva 15-18 mesi e cambiargli il pannolino era un'impresa a dir poco impossibile.  Torniamo indietro negli anni e ripercorrete con me quel sentiero. Tutto cominciava così...

"Amore fermo che ora la mamma ti cambia il pannolino"...questa era la frase che solitamente annunciava l'inizio del match lui mi guardava come per dire "Al mio via...scatenate l'inferno!".

Da lì in poi..i ricordi si fanno vaghi ed offuscati..cercavo invano di sdariarlo ma con un doppio carpiato il caro nanerottolo riusciva sempre a sgattaiolare e, gatton gattoni si allontanava prendendosi gioco di me e ricoprendomi di gridolini estasiati.

"Ok Sere, qui ci vuole l'azione di forza, ne va della tua figura genitoriale caspita non puoi farti ridere dietro da 90 cm. di uomo!" dicevo a me stessa cercando di darmi un tono mentre goffamente tentavo di arrestare il piccolo fuggiasco; alla fine, con un balzo felino(...ehm...)riuscivo a braccarlo e stenderlo sul divano; preso alla sprovvista il nanerottolo sembrava desistere. "Ok ci sono ora è semplice, il più è fatto" pensavo facendomi coraggio..." ora sfilo il pantalone, tolgo la prima banda laterale, (si..ci siamo quasi!) via anche la seconda banda; mossa acrobatica velocissima sfilo il panno bagnato, passaggio con salviettina umidificata  e prontamente infilo quello pulito sotto al suo sederino. "Ok ci siamo, ora lo allacciamo..AMORE!!"

Ma mentre stavo per agganciare la prima banda..un ghigno beffardo del nano mi faceva  capire di aver vinto soltanto il primo round, infatti con una repentina ed inaspettata torsione del busto scivolava via come un'anguilla e, dopo un momento di mio sacrosanto..come dire...sgomento, si ricominciava tutto dal principio.

Provo ancora qualche brivido rivivendo quei momenti...ora però saprei come comportarmi...vi riconoscete nella descrizione e volete sapere come risolverei il problema oggi?

 

Guardate questo video

Con tag pannolini

Commenta il post

Ariel 11/24/2011 11:52

Davvero divertente il tuo anneddoto! =)

Serena 11/24/2011 15:03



Grazie Ariel in effetti a leggerlo è divertente...a viverlo un po' di meno! ahahahah