Gemelli diversi...ma solo per l'età!

Pubblicato il da Serena

http://farm4.staticflickr.com/3202/5814713452_e76ebc0d05_m.jpg

Foto: wellcome images (Flickr)

Sensazionale risultato della scienza ottenuto in Inghilterra. La storia, seguita dal Daily Mail ha luogo a Cheltenham(Inghilterra), i protagonisti sono Simon Blake (45 anni) e la moglie Jodie (38). 

Tutto ha inizio quando la coppia, a causa delle difficoltà riscontrate nel concepire naturalmente, decide di rivolgersi ad un centro di infertilità per coronare il sogno di avere un bambino. Dopo vari accertamenti, i coniugi vengono indirizzati verso una Fivet: tecnica di fecondazione assistita che prevede in prima battuta una terapia ormonale volta ad ottenere la maturazione di più ovociti. Una volta terminata la stimolazione, gli ovuli prodotti vengono espiantati, fecondati in vitro e reimpiantati in utero. 

Nel caso specifico, la stimolazione ormonale a cui si è sottoposta Jodie nel 2005, ha portato un ottimo risultato; dalle sue ovaie infatti, sono stati prelevati ben 5 ovociti. I primi due  sono stati fecondati e subito reimpiantati in utero e da questa prima fecondazione il 9 Dicembre 2006 è nato Ruben, il primogenito della coppia. I restanti tre embrioni invece sono stati congelati e conservati fino all'anno scorso, quando la coppia ha deciso di aprire il proprio cuore al secondo figlio. In realtà le possibilità che il transfer andasse a buon fine erano davvero scarse ma, come spesso succede la forza dell'amore a volte permette la realizzazione di veri e propri miracoli. Si è iniziato così il processo di sbrinamento dei restanti 3 embrioni, due non sono sopravvissuti mentre il terzo è stato impiantato con successo ed ha portato, nel 2011 alla nascita della bellissima Floran. I due fratellini quindi sono proprio una bellissima coppia di gemelli, condividono la stessa data di concepimento, gli stessi tratti somatici, i stessi geni, l'unica cosa che li differenzia è la data di nascita. Ruben frequenta già le elementari, mentre Floran sta imparando ora a parlare! 

Personalmente non sono contraria alle tecniche di fecondazione assistita e ancor meno sono contraria al congelamento degli embrioni. Penso sia uno di quei casi in cui vale la pena di lottare per il progresso, uno di quei casi in cui la scienza lavora per poter donare la vita a un bambino e il sorriso a una coppia di aspiranti genitori.

E voi cosa ne pensate? 

Siete favorevoli alle tecniche di fecondazione assistita, al congelamento degli embrioni o pensate sia una sorta di accanimento che va contro le leggi di Madre Natura?

Attendo i vostri commenti!

Commenta il post

Rossana 01/20/2012 19:17

Io credo che sia un argomento davvero delicato e se non ci si trova in mezzo ad una situazione del genere non ci si può certo permettere di giudicare.Comunque sia credo che ogni coppia dovrebbe
avere la possibilità di avere un figlio e se con la scienza questo si può fare ben venga! Trovo più stonato le donne avanti con l'età tipo oltre i 50 che vogliono un figlio e usano la fecondazione,
mi sembra più in questo caso che si vada contro natura.

Serena 01/20/2012 19:28



Hai ragione Rox, è un argomento molto delicato e è vero che spesso viene affrontato con molta superficialità da chi, per sua fortuna non ha percorso questo doloroso sentiero.  Ma penso che
ognuno di noi in fondo si faccia una propria idea personale in merito (giusto, sbagliato, forzato) e questo ovviamente varia anche in base a quelle che sono le esperienze individuali di ognuno di
noi. Ma esprimere il proprio parere è ben diverso dal giudicare :)) Per esempio io in modo molto personale condivido la tua idea sulle gravidanze cercate dopo una certa età. ;)



Ariel 01/20/2012 19:14

Io sono favorevole, per gli stessi tuoi motivi.. =)

Serena 01/20/2012 19:28



Grazie del commento Ariel! :)