Come contrastare la pancia gonfia.

Pubblicato il da Serena

http://farm1.staticflickr.com/52/133364508_599e88178d_n.jpgFoto Sean Dreilinger (Flickr) 

L’estate è alle porte e come ogni anno, la prova costume intimorisce un po’ tutti noi. Uno dei problemi fondamentali con cui ci troviamo a fare i conti in questo periodo è la classica pancetta invernale che, quasi a voler svelare gli stravizi che hanno caratterizzato la fredda stagione appena trascorsa, appare palesemente gonfia e tesa. Ci sono casi poi, in cui la pancia gonfia costituisce una vera e propria patologia ed è causata da una predisposizione individuale ad un  progressivo accumulo di aria che non riuscendo a transitare agevolmente, si deposita lungo il tratto intestinale e spinge contro le pareti addominali generando una fastidiosa e costante sensazione dolorosa.

Qualunque sia la motivazione che vi porta ad avvertire tale sensazione di pancia gonfia, la causa del disturbo è univoca: una motilità intestinale poco attiva.  Per ovviare a tale problema quindi e affrontare la bella stagione nel migliore dei modi, vi forniamo una top list composta da cinque metodi infallibili che vi permetteranno di sfoggiare una pancia piatta in brevissimo tempo.

Assumere fibre

Le fibre sono un elemento essenziale poiché contribuiscono attivamente a ripristinare il normale funzionamento intestinale. Tuttavia  è consigliabile non abusarne e inserirle gradualmente nel regime alimentare. Gli alimenti più ricchi di fibre sono sicuramente i cereali e i prodotti integrali (pasta, riso e cracker), seguiti subito dopo dalle verdure a foglia verde (bieta, spinaci).

Fermenti Lattici

I fermenti lattici sono importantissimi per ripristinare il corretto equilibrio della flora batterica intestinale, fondamentale per garantire il regolare funzionamento dell’intestino. Via libera quindi a latte e derivati come yoghurt e formaggi freschi, limitate invece il consumo di formaggi stagionati che tendono a fermentare aggravando il problema.

Carbone attivo e semi di finocchio

Il carbone attivo e i prodotti a base di semi di finocchio (capsule o tisane) sono facilmente reperibili presso le erboristerie e le farmacie. Sono entrambi famosi per la loro potente azione depurativa che agisce sull’intestino favorendo l’espulsione dell’aria in eccesso presente nell’intestino.

Mangiare lentamente  
Questa è una sana abitudine che pochi hanno; non tutti sanno che durante le fasi del pasto, se si mangia in modo troppo veloce, non solo il recepimento del cibo da parte dello stomaco avviene in modo errato ma, insieme al bolo alimentare si ingerisce anche una notevole quantità d’aria. Masticare lentamente è un rimedio infallibile, che consente di limitare il problema della tensione addominale e semplifica il processo digestivo del cibo.

Movimento Aerobico

Niente paura, il termine movimento aerobico, non significa passare ore e ore in palestra! Per perseguire il nostro fine principe è sufficiente anche programmare una semplice e breve passeggiata giornaliera. Oltre a rilassare il sistema nervoso, ci aiuterà ad agevolare la digestione e sarà provvidenziale per evitare i depositi d’aria lungo l’intestino.

 

Seguendo questi semplici consigli, aprirete le braccia all'estate sfoggiando un addome piatto e tonificato. Benvenuta estate, ciao ciao pancetta! :) 

Con tag Fitness e sport

Commenta il post

pancia gonfia 01/18/2013 16:48

Salve,
mi domandavo, ma come si fa a capire quando si soffre della patologia?