Acconciatura da sposa: consigli per scegliere quella giusta

Pubblicato il da Serena

L'acconciatura, in una donna che si sposa, svolge un ruolo molto importante. Deve essere scelta con cura perché ha la funzione, unitamente al trucco, di mettere in risalto tutti i lati migliori del volto. Vediamo insieme quali sono le varie tappe da seguire per scegliere l'acconciatura che fa per voi.

Chi cerca trova!

Il primo passo sarà quello di acquisire tutte le immagini possibili. La ricerca dovrà essere finalizzata a selezionare le pettinature che più vi piacciono. Potrete chiedere consiglio al parrucchiere designato alla creazione dell'acconciatura, il quale potrà schiarirvi le idee con delle foto raffiguranti delle sue creazioni, oppure potrete consultare riviste specializzate in acconciature da sposa. Cercate di individuarne svariate perché questa è soltanto la prima scrematura. Come vedremo in seguito infatti, i fattori che determineranno la scelta dell'acconciatura definitiva sono molteplici.

Il tuo viso sarà il dipinto della gioia... e la tua chioma la sua preziosa cornice.

L'acconciatura, dovendo fungere da cornice al vostro volto, dovrà tenere conto anche dei vostri tratti somatici, nonché della vostra fisicità, in particolare dovrà tener conto del vostro volto, delle vostre spalle e del vostro décolleté.

Se per esempio avete un viso rotondo, sono sconsigliate le acconciature alte, sarà meglio optare per una pettinatura semi-raccolta, magari con qualche boccolo che scende lungo il viso;questa linea si addice anche a quelle spose che hanno dei tratti somatici marcati; delle ciocche lasciate scendere lungo il volto ne addolciranno lo sguardo.

L'abito non farà il monaco... ma per l'acconciatura è determinante!

Il fattore più determinante per l'acconciatura è l'abito da sposa. La pettinatura si dovrà fondere con la linea dell'abito e rafforzare i punti di forza messi in risalto da quest'ultimo. Per ottimizzare questo connubio, si dovrà lavorare di logica: se la vostra scelta è ricaduta su di un abito molto sfarzoso, prezioso, con una scollatura che cinge il collo, l'acconciatura dovrà essere "minimal" altrimenti rischiate di appesantire troppo la figura e cadere nel "pacchiano"; se al contrario, avete scelto un vestito dallo stile semplice e lineare, con un'ampia scollatura che lascia le spalle scoperte, potrete creare dei giochi di movimento con l'acconciatura e valutare anche qualche idea eccentrica. Qualche spunto per impreziosire l'acconciatura, potreste prenderla anche dai fiori scelti per il bouquet. Giocate inserendo tra i capelli qualche fiore che ne richiami la composizione, ma non esagerate...utilizzate piccoli fiorellini e mettetene pochi, considerate che i fiori appassiscono in fretta, sopratutto l'estate!

Conclusioni

In conclusione, vi lasciamo ancora qualche consiglio:

1) Prima del matrimonio, farete almeno due prove dell'acconciatura; durante la creazione, chiedete al parrucchiere di scattarvi delle foto da varie angolazioni, questo potrà esservi utile per valutare l'effetto della pettinatura sul vostro volto;

2) Se decidete di modificare il colore dei vostri capelli, optate per dei colpi di luce tono su tono: illumineranno il volto senza stravolgere la vostra persona.

Bride Veil Astraightening hair

Con tag wikio

Commenta il post